www.intesa.it
Trusted Mail
Posta Elettronica Certificata di INTESA

Home

Cos'è la PEC Documentazione

Software di verifica

Normativa

La Posta Elettronica Certificata (PEC) si presenta come un'innovazione capace di superare le tradizionali debolezze della posta elettronica standard e di poter essere utilizzata in qualsiasi contesto nel quale sia necessario avere prova opponibile dell'invio e della consegna di un determinato documento.

Il servizio di Posta Elettronica Certificata offerto da INTESA è Trusted Mail.


Caratteristiche principali

Utilizzo della PEC

 



Caratteristiche principali

Aspetti generali
La trasmissione vene considerata posta certificata solo mittente e destinatario dispongono entrambi di una casella di posta elettronica certificata.
Se una delle caselle coinvolte nella trasmissione non è una casella di PEC si viene a perdere il valore della trasmissione e il sistema potrà fornire solo una parte delle funzionalità di certificazione previste; in questo caso, per esempio, non viene fornita la ricevuta di avvenuta consegna.
Tutti i principali eventi che riguardano la trasmissione vengono memorizzati, a cura del gestore di Posta elettronica certificata, su un registro.
Queste registrazioni devono essere, per legge, mantenute per 30 mesi e possono essere utilizzate come prova da parte degli interessati.
I gestori, inoltre, sono tenuti ad utilizzare sempre un riferimento orario allineato con gli istituti ufficiali che garantiscono l'ora esatta. Quindi le registrazioni e tutti gli elementi descritti in seguito (ricevute, buste, ...) conterranno sempre un riferimento temporale certo.

Accesso e identificazione
L'accesso ad un servizio di Posta Elettronica Certificata deve avvenire sempre previo accertamento dell'identità dell'utente. In generale l'identificazione avviene tramite user-id e password oppure tramite cerificati digitali.

Certificazione dell'invio
A seguito dell'invio di un messaggio da una casella di posta certificata il sistema PEC del mittente effettuerà una serie di controlli finalizzati a verificare la correttezza formale del messaggio e l'assenza di virus.
Nel caso i controlli evidenziassero delle criticità il messaggio non verrebbe inoltrato verso il destinatario ed il mittente riceverebbe una ricevuta, firmata elettronicamente dal proprio gestore, contenente l'informazione che l'invio non ha avuto luogo e le relative motivazioni. Qualora i controlli non rilevassero criticità di nessun genere il gestore provvede ad inviare riceve dal proprio provider di posta certificata una ricevuta di accettazione, firmata dal gestore stesso, che attesta il momento della spedizione ed i destinatari (distinguendo quelli normali da quelli dotati di PEC.); le informazioni sono disponibili sia in formato testo che in formato xml.

Integrità del messaggio
Il gestore di posta certificata del mittente crea un nuovo messaggio, detto busta di trasporto, che contiene il messaggio originale e i principali dati di spedizione; la busta viene firmata dal provider, in modo che il provider del destinatario possa verificare la sua integrità (ovvero che non sia stato manomesso nella trasmissione). A completa garanzia dell'integrità del messaggio mittente e destinatario sono obbligati ad utilizzare la casella di PEC solo tramite protocolli sicuri, come descritto in precedenza.

Certificazione della consegna
Un messaggio di posta certificata viene consegnato nella casella del destinatario inserito nella sua "busta di trasporto". Non appena effettuata la consegna il provider del destinatario invia al mittente la ricevuta di consegna. Anche in questo caso si tratta di un messaggio email, firmato dal gestore stesso che attesta:

  • la consegna
  • data e ora di consegna
  • contenuto consegnato

Va sottolineato l'ultimo punto: infatti la ricevuta di consegna contiene, in allegato, anche il messaggio vero e proprio (con tutti i suoi eventuali allegati). Questo significa che la posta certificata fornisce al mittente una prova, firmata dal provider scelto dal destinatario, di tutto il contenuto che è stato recapitato (con data e ora di recapito). Questa è una delle caratteristiche più significative che distingue la posta certificata dai normali mezzi per l'invio di documenti ufficiali in formato cartaceo.

top

 

 

Utilizzo della PEC

Il servizio TrustedMail è un servizio rivolto a enti pubblici e aziende private che per motivi di tempi/costi/semplicità già utilizzano l'e-mail tradizionale ma che necessiterebbero avere al tempo stesso una certificazione della consegna del messaggio, dei suoi contenuti e degli allegati.
In tal senso TrustedMail interessa potenzialmente tutte le comunicazioni fra enti pubblici, aziende private e cittadini che abbiano necessità di un servizio di invio di documenti informatici.
Per quanto riguarda le comunicazioni B2B le aziende possono utilizzare la PEC con i propri fornitori, clienti, partner, canali di vendita sia per comunicazioni di tipo economico (ad esempio l'invio di una fattura elettronica) sia per un invio di tipo amministrativo (come ad esempio un contratto, una convocazione di un'Assemblea o di un Consiglio direttivo piuttosto che di un listino paga).
Tutte queste tipologie di comunicazione potranno essere gestite attraverso il nostro servizio di PEC con un significativo risparmio dei costi di invio ma anche con importanti benefici di gestione (ad esempio semplificazioni nell'archiviare e ricercare i documenti oggetto di spedizione).
Negli ultimi anni poi alcune direttive governative hanno indicato la PEC come strumento di primaria importanza per le Pubbliche Amministrazioni.
L'utilizzo della PEC va vista per le PA non soltanto come un obbligo normativo quanto piuttosto come un'opportunità in quanto consente di ammodernare i processi di comunicazione aumentandone l'efficienza e riducendone i costi.
Ulteriori vantaggi per la PA derivanti dall'utilizzo della PEC sono legati alla diminuzione dei contenziosi ed ad una sensibile riduzione dei tempi di gestione delle pratiche.
In questo contesto rivestono particolare importanza le caselle istituzionali delle P.A., previste dalla normativa sul protocollo, e l'indice generale delle Pubbliche Amministrazioni italiane: questo sito permette di individuare le P.A. italiane utilizzando diversi criteri di ricerca e, per ciascuna P.A., fornisce varie informazioni tra cui la casella istituzionale (ove presente).
L'indice della P.A. rappresenta il principale indirizzario di posta certificata presente in rete.

top

 


Per maggiori informazioni sulla linea di prodotti e servizi di sicurezza logica e firma digitale, visitate il sito
e-truscom.intesa.it

Per maggiori informazioni sulla linea di prodotti e servizi INTESA, visitate il sito www.intesa.it